spadello in cucina
Blog

Chitarra e passione

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Cari lettori, è giunto il momento di pubblicare una ricetta che rappresenti a pieno il senso del Natale. Mi sono divertita davvero tanto oggi. Ho ricevuto un bellissimo regalo da parte di pasta Armando, un mega pacco pieno di sorprese. Tra le tante varietà di pasta, ho scelto di utilizzare la chitarra di armando trafilata al Bronzo. Subito mi sono calata nel vivo della ricetta ed ho iniziato ad immaginare i sapori, poi i colori e infine l'impiattamento.

Avevo ben in mente cosa mettere nel carrello della spesa, ma l’ ingrediente che ha davvero reso speciale questo piatto è:”l'olio Galantino al bergamotto”, che ho acquistato da ZODIO. Non mi resta che raccontarvi di questa fantastica ricetta...

Ingredienti per 2

120 gr di chitarra di armando trafilata al bronzo

brodo vegetale q.b.

porro q.b.

olio extravergine d'oliva

sale

240 gr di piselli

1 patata

2 puntarelle

2 capesante

sale nero delle Hawaii

olio Galantino aromatizzato al bergamotto

stracciatella di bufala

1 bergamotto

Preparazione step by step

1) preparate il brodo vegetale, affettate il porro, tagliate la patata a spicchi e pesate la quantità di piselli da utilizzare

2)in un pentolino ponete un giro d'olio extravergine, aggiungete il porro la patata e i piselli e rosolate per qualche minuto, coprite con il brodo vegetale, aggiustate di sale e abbassate la fiamma.Portate a cottura e poi frullate e filtrate la salsa verde

3)create una tartare con le capesante e aggiungete l'olio al bergamotto, il sale nero e una grattugiata di bergamotto fresco. Affettate con il pelapatate le puntarelle e tenete da parte.

4) Cuocete la pasta in acqua salata colandola 5 minuti prima della cottura, in una padella di alluminio ponete l'olio al bergamotto e lasciate scaldare. aggiungete la pasta e la salsa di piselli, mantecate con l'aggiunta di brodo vegetale e ultimate la cottura.

5)Impiattate ponendo al centro del piatto la pasta,ponete sopra la stracciatella di bufala e la tartare di capasanta,la julienne di puntarelle e ancora un giro d'olio al bergamotto.

Consigli utili

Mantecatura perfetta?

Per una mantecatura perfetta è importante scolare la pasta 3-4 minuti prima della tempistica indicata sulla confezione; poi bisogna proseguire la cottura con il condimento previsto, aggiungendo man mano l’acqua di cottura della pasta, che è il trucco principale per mantecare. Infatti, l’amido rilasciato dalla pasta nell’acqua di cottura agisce come una sorta di «collante naturale», dando al sugo quell’irresistibile consistenza cremosa.

Se ti è piaciuta, condividi questa ricetta sui social

Seguimi sui social