spadello in cucina
Blog

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Cari lettori di Spadello in Cucina, oggi voglio deliziare il vostro palato con una ricetta che concede il benvenuto alla mia stagione preferita: “l’autunno”. Si tratta di una creazione molto versatile e sfiziosa. Un entrée, un antipasto oppure un finger food? Come dicevo, si presta benissimo per diverse occasioni.

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva

Cari lettori del mio blog, siamo finalmente in piena estate e tra un tuffo a mare e qualche scatto di un paesaggio al tramonto, vi dedico la mia creazione per Pasta Armando. Ho deciso di utilizzare gli anelli trafilati al bronzo che confermano l’alta qualità di questa pasta che tiene una cottura perfetta per ogni tipo di ricetta.

Pasta Armando non è solo un prodotto di qualità ma anche un impegno ambientale.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Pastificio Armando

Il racconto della genuinità nasce dalle cose semplici e così… il pastificio Armando ne rappresenta la storia  ogni giorno con la lavorazione della pasta che è frutto del legame profondo con il mondo di origine della materia prima. Genuinità, onestà e semplicità della tradizione agricola italiana sono valori che si gustano assaporando  pasta Armando, una qualità che si distingue perchè  il grano 100% italiano, ricavato dalla filiera di Agricoltori solidamente costruita in ben otto anni, ha fatto si che diventassero assoluti pionieri, ad oggi 1800 aziende agricole collaborano con il marchio. Visitando il sito www.pastarmando.it, potrete conoscere la grande varietà di prodotti che Armando ha scelto con cura e competenza e che ci offre con affetto . Nella mia ricetta ho scelto di valorizzare la pasta alla chitarra. La trafilatura a bronzo di questa pasta permette una mantecatura perfetta per qualsiasi tipo di ricetta. Armando  è buona perchè è fatta con passione, esperienza  e cura del dettaglio, secondo una ricetta che richiede la lavorazione di due semplici ingredienti: semola di grano duro 100% italiano e acqua pura. 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Perchè scegliere riso Carnaroli?

E’il chicco preferito dagli chef in cucina, un chicco medio-lungo che si caratterizza per il grande contenuto di amido che lo rende consistente, compatto e di eccellente tenuta in cottura. Per la maggiore quantità di amilosio rispetto ad altre varietà, durante la lenta cottura diventa più denso e cremoso e quindi più apprezzato. Fa parte della categoria di riso superfino e spesso è chiamato il “re dei risi”. Il chicco che utilizzo nella mia ricetta ha un invecchiamento di un anno da grezzo e quindi si caratterizza perché aumenta notevolmente il proprio volume originale, creando una minore dispersione di amido e minerali nella cottura.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Cari lettori, oggi ho preparato una ricetta tutta di stagione e super golosa, dove pomodori, melanzane e mozzarella di bufala, sono protagonisti di un viaggio di gusto dal sapore mediterraneo. Cosa ne dite di prepararla insieme?

Seguimi sui social