spadello in cucina

Blog

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Servire qualcosa di unico vuol dire regalare un emozione, tutto può diventare un racconto basta trovare il modo giusto di esprimersi; per me la cucina non è l'esecuzione di qualcosa, è pura ispirazione, meditazione immaginazione che viene da dentro e si trasforma in materia. Quanti di noi apprezzano pane e mortadella? Beh sono entrata nel vivo di due ingredienti e li ho trasformati in qualcosa di sfizioso per l'aperitivo. 

Vediamo insieme

Spuma di mortadella

300 gr di mortadella

100 gr di ricotta

1 cucch. di parmiggiano

1 cucch. di panna

Pistacchi q.b.

Pane di segale

Preparazione

Per preparare la spuma di mortadella per prima cosa raccogliete nel vaso del mixer la mortadella tagliata a cubetti, la ricotta e il parmigiano reggiano grattugiato. Azionate l'apparecchio fino a ottenere un impasto omogeneo e non grumoso. Unite la panna e continuate a frullare per ottenere una mousse.

Trasferite la spuma di mortadella in un sac à poche con bocchetta a stella da 15 mm e formate dei ciuffetti sui crostini di pane caldo. Completate con i pistacchi tritati e servite subito sulla fetta di pane tostatapane e mortadella gourmet 1 min

 

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva

La cucina italiana è una storia che si racconta e si tramanda, per questo motivo ho deciso di realizzare un piatto della tradizione lombarda: I MONGHENDILI, li conoscete? si tratta di polpettine di cui l'ingrediente principale della pietanza è costituita di avanzi di carne, tipicamente manzo per via della sua diffusione sulle tavole milanesi: il piatto nasce infatti dalla necessità di non sprecare avanzi di abbondanti cene e pranzi festivi.

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
Dolce Ma non Troppo
L'idea di questa creazione nasce da un dolce non realizzato che prende il nome di predessert.Delimita il passaggio di una portata salata ad un dessert

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
 
Cari lettori del mio blog, oggi voglio presentarvi una nuova idea completamente semplice e ispirata al buon pane e cipolla, piatto poverissimo ma per tale valorizzato dalla fantasia di chi ama cucinare.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

L’idea nasce dalla voglia di unire due piaceri, il dolce e il salato. La Pizza Napoletana, perché non gustarla al bicchiere? Forse è un azzardo stravolgere un piatto universale, ma in cucina mi piace rivoluzionare, sperimentare un po’ tutto e così la pizza diventa …un finto dolce. Ebbene, giochiamo insieme per realizzarla.

Seguimi sui social