spadello in cucina

Blog

Nuvole Bianche

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Vi presento la mia fantasia, ha un profumo, ha un sapore, ha una delicatezza, è istinto e immaginazione, è realtà, mi rappresenta e penso che non esista modo migliore per osservare se stessi ed esprimersi utilizzando i pensieri e la fiducia delle proprie mani.

 Ingredienti

150 gr di farina 00

100 gr di farina di riso

150 ml di acqua

4 capesante

1 fetta di zucca

Sale

Pepe

Rosmarino

timo

2 rametti di Lavanda

2 litri d’acqua

1 cucchiaio di Lecitina di soia

Olio aromatizzato al bergamotto

Stracciatella di bufala

1 rapanello

Preparazione

Versate le farine con l’acqua fredda in una ciotola, lavorate fino ad ottenere un impasto sodo e omogeneo, se necessario aggiungete altra farina 00. Avvolgete la pasta nella pellicola e lasciatela riposare 30 minuti. Riempite una pentola capiente con i 2 litri d’acqua contenente la lavanda e portatela a bollore. Nel frattempo preparate una tartare di capasanta con l’olio aromatizzato al bergamotto, sale e pepe, lasciate insaporire dieci minuti e poi eliminate il liquido in eccesso utilizzando un colino. Tagliate a cubetti la fetta di zucca e disponetela in una pirofila insieme agli aromi, olio extravergine d’oliva, sale e pepe, infornate a 200° per circa 20-30 minuti. In una pentola versate 3 dita di acqua e i fiori di lavanda e portate a bollore. Trascorso il tempo di riposo della pasta, prelevatene piccole palline e iniziate a stendete con un mattarello su un piano di lavoro infarinato. Formate dei dischi di circa 10-12 cm di diametro, non più spessi di due millimetri; se necessario eliminate l’eccesso aiutandovi con un coppa pasta, ponete al centro del dischetto mezzo cucchiaino di capasanta e un pezzetto di zucca, sovrapponete consecutivamente creando delle piccole pieghe, lasciandolo aperto in suerficie. Prendete la vaporiera di bamboo e foderatela con carta da forno , ponetela nella pentola contenente la poca acqua in ebollizione, ponetevi i ravioli al centro e lasciate cuocere con coperchio per circa 15 minuti. Nel Frattempo versate nell’infuso di lavanda la lecitina di soia e montate con il frullatore creando una schiuma, a cottura terminata del raviolo, completatelo ponendo una punta di stracciatella di bufala in superfice e impiattate come nella foto.

Seguimi sui social